Noce del Caucaso, Pterocarya fraxinifolia 2 litri

03528
€10,32
Disponibile
1
Dettagli del prodotto

Albero bellissimo e maestoso. Specie decidua appartenente alla famiglia Juglandaceae (come la noce). Originario di Armenia, Azerbaigian, Georgia, Iran, Russia e Turchia, dove cresce nelle foreste e lungo i corsi d’acqua,

È davvero molto decorativo: vigoroso, nel tempo raggiunge anche i 30 metri di altezza, con il tronco piuttosto corto spesso a più fusti, e la chioma espansa e molto ramificata. Una volta adulto, presenta una bella corteccia profondamente solcata. Ha belle foglie composte, imparipennate (da qui il nome specifico fraxinifolia, perché ricordano quelle dei frassini), lunghe fino a 60 centimetri, formate da 7-27 foglioline sessili, ovate-lanceolate, con margini finemente dentati, verde lucido, che in autunno diventano giallo dorato. È una pianta monoica, cioè produce, in primavera, infiorescenze maschili e femminili (amenti, penduli e formati da minuscoli fiori verde-giallini), distinti sulla stessa pianta. Le infiorescenze femminili si trasformano in lunghe catenelle ( 30-50 centimetri!) costituite da nucule, cioè piccole noci appiattite (non commestibili), verde acido, dotate di un’ala verde genere, Pterocarya: dal greco pteron, ala, e karya, noce), molto suggestive.

Richiede molto spazio e un terreno profondo, fertile e umido ma ben drenato, in pieno sole. È magnifico utilizzato come esemplare isolato in parchi e grandi giardini, meglio ancora se vicino a un laghetto ( in natura si trova vicino a laghi o corsi d' acqua)




Salva questo articolo per dopo